Traduci qui/Translate here

Art.1– Istituzione Il Contest Instagram è indetto da Italianeat - La Dorotea. Sono valide tutte le immagini scattate nelle località dove si svolgerà la manifestazione gastronomica. Le immagini devono essere inerenti con il piatto "Pomodorino D'Amare" proposto da ItalianEat - La Dorotea. Art. 2 - Requisiti di partecipazione Il concorso è aperto a tutti. La partecipazione è libera e gratuita e si svolgerà unicamente tramite la condivisione dal proprio profilo del social network Instagram. Art. 3 - Periodo Il concorso ha inizio il 29 Settembre 2018 e termina il 8 Ottobre 2018. Art. 4 – Modalità di partecipazione – seguire il profilo Instagram @italianeat; – pubblicare le immagini con lo smartphone o il tablet sul proprio profilo del social network Instagram; – inserire il tag @italianeat e l'hastag #pomodorinodamare. Automaticamente l’immagine entra in lista per il concorso. Non ci sono limiti al numero di foto che ogni utente può pubblicare per partecipare al concorso, le immagini non devono essere già presenti sul proprio profilo ma scattate ex novo. Al termine del periodo specificato all’art. 3 verranno premiate le 3 foto che avranno ricevuto il maggior numero di like. Nel caso di presenza di più foto dello stesso concorrente tra le prime 3, verrà presa in considerazione solo la foto con il maggior successo, in caso di parità sarà scelta a discrezione della giuria. Art. 5 – Responsabilità e obblighi Partecipando al presente contest gli autori delle foto confermano ed attestano che: – le foto caricate per il concorso sono effettivamente state scattate e create da loro stessi; – le foto non contengono materiale osceno, esplicitamente sessuale, violento, offensivo diffamatorio; – le foto non contengono materiale discriminante per sesso, etnia e religione; – le foto non contengono materiale politico; – gli autori hanno ottenuto il permesso di pubblicare foto dove compaiono altre persone dai soggetti ivi ritratti; – è responsabilità di ogni partecipante assicurarsi che la pubblicazione delle fotografie non sollevi alcun tipo di controversia legale; – il comitato organizzatore ha il diritto di eliminare dal concorso le fotografie ritenute non idonee e che non rispondono ai suddetti criteri; Art. 6 – Pubblicazione L’autore della foto cede tutti i diritti dell’immagine alla società che potrà disporne liberamente. In ogni riutilizzo su Instagram, sarà citato l’autore con il proprio “nick name” utilizzato su Instagram o il proprio nome nel caso che l’autore stesso lo dichiari e ne faccia effettiva richiesta. La partecipazione al contest implica la visione e l’accettazione dei termini previsti e il consenso al trattamento di dati personali. Art. 8 – Premi Verranno premiati i primi 3 classificati. I vincitori verranno premiati con un box gastronomico contenente tutti i prodotti per poter ricreare la ricetta del piatto "Pomodorino D'Amare". Art. 9 – Annuncio vincitori I vincitori saranno contattati dal profilo Instragram @italianeat al termine del contest tramite la funzione DIRECT di Instagram e saranno successivamente proclamati vincitori mediante apposito post sul profilo Instagram e pagina Facebook. Art. 10 – Pubblicità Il presente bando è pubblicato sul sito www.italianeat.net e diffuso attraverso i social network. Art. 11 – Trattamento dei dati personali Ai sensi del Decreto legislativo 196/2003, i dati personali forniti dai vincitori sono raccolti ai soli fini della procedura di aggiudicazione del premio. L’interessato ha diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché di far rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge.

Il 1° Festival della Cucina Partenopea

Logo Festival della Cucina Partenopea


Siamo molto orgogliosi di ciò che è stata la prima edizione del Festival della Cucina Partenopea - Stelle e Stellati,che si è svolto dal 12 al 14 maggio nella splendida location dell’ Hotel La Madonnina di Casamicciola (Ischia). Durante lo show cooking di sabato 13 maggio lo chef Nino Di Costanzodue stelle Michelin originario di Ischia, ha presentato due nuovi piatti, realizzati con i prodotti del catalogo ItalianEat. Ingredienti principali dell’antipasto: bufalo, bufala, pomodorini gialli e insalata di pasta, mentre come primo piatto lo Chef ha proposto ravioli di pane cotto e broccoli con fagioli bianchi. A fare gli onori di casa una donna che rappresenta l’emblema della femminilità mediterranea: la conduttrice e attrice Maria Mazza.Altro importante momento della kermesse, la conferenza stampa, che si è svolta nel pomeriggio del sabato. Sono intervenuti: Stefano Orazzo, uno dei formatori ItalianEat; il Professor Emerito di astronomia e astrofisico, Massimo Capaccioli,ex Direttore dell' Osservatorio Astronomico di Capodimonte; la Dottoressa Rossella Galletti,esperta di educazione alimentare e pedagogia della dieta mediterania al Suor Orsola Benincasa; Roberto De Simone, agronomo della c Cantina Nugnes, Antonio Ceglie, del Vitalis group, e Giuseppe Mascolo, of Fratelli Mascolo, tutti i produttori del catalogo di ItalianEat. A moderare la conferenza stampa Noemi Taccarelli the_blank Digital Creative. Particolarmente apprezzato l'intervento della nutrizionista Myrta Mazza, incentrato sulla dieta mediterranea. A chiudere la giornata di sabato, un evento dedicato alle stelle, a cura del Professor Capaccioli. Stelle e Stellati all'hotel La Madonnina di Ischia per il primo Festival della Cucina Partenopea

Festival della Cucina Partenopea

Stelle e Stellati all'hotel La Madonnina di Ischia per il primo Festival della Cucina Partenopea

Dal 12 al 14 maggio incontri ed eventi per celebrare la tradizione attraverso la modernità Show cooking dello Chef Nino Di Costanzo Madrina della kermesse: Maria Mazza

Da venerdì 12 a domenica 14 maggio l'hotel La Madonnina di Ischia ospiterà una kermesse di cucina e stelle: il primo Festival della Cucina Partenopea (Stelle e Stellati). Un accostamento letterale e metaforico che prevede la presenza dello chef stellato Nino Di Costanzo, originario dell'isola, e dell’attrice Maria Mazza come madrina. Con loro, l’astrofisico Massimo Capaccioli, Commendatore della Repubblica e, fino all’anno 2005, direttore dell'Osservatorio Astronomico di Capodimonte e Professore Emerito.